Premio internazionale d'arte

Premio internazionale d'arte

Domenica 29 ottobre c'è stata la cerimonia per l'assegnazione dei premi del concorso internazionale d'arte San Crispino , a Villa Baruchello di Porto Sant' Elpidio.

Premio di rappresentanza della Regione Marche ad Alessandra D'Andrea, con l'opera musiva "Dissolvenze" Libro 1 -Strade interrotte".
Tecnica – mosaico di marmo di carrara, nero cina bardiglio imperiale e botticino su struttura in compensato.
L’opera rappresenta un libro aperto al centro, dove vi è scritta in tessere di mosaico una mia poesia dal titolo “ Strade interrotte”,
la scritta verso il centro si dissolve, sbiadisce da nero al grigio chiaro quasi a perdersi ( come il tema della poesia) il significato
dell’opera è nella lotta tra l’eterno e l’effimero, l’eterno rappresentato dalla tecnica del mosaico e dalla scrittura in se, (quasi fosse scritta a mano)
come mezzi per tramandare il sapere e l’arte nei secoli e l’effimero raffigurato dallo sbiadire delle parole che sta a significare come la parola
scritta sul libro ai tempi di internet è quasi in estinzione, la parola, la scrittura oggi corre sullo “schermo” veloce,
leggera, volatile ,le informazioni si esauriscono e accavallano in brevissimo tempo, è tutto si perde nella frenesia e nell' etere.
Il libro è eterno ( o quasi) e un libro di marmo lo è ancor di più, a denunciare, la perdita di senso e di importanza che si da oggi alla scrittura,
come fosse una cosa antiquata e superata dai nuovi mezzi di comunicazione.
La poesia è eterna, i libri lo sono, il mosaico lo è…

0 0
Feed