Ceri dipinti a mano a Roseto degli Abbruzzi 

Ceri di grandi dimensioni decorati manualmente con i temi classici dell'arte sacra


Nella tradizione cristiana, i Ceri Pasquali sono il simbolo del Cristo risorto, le luci che si accendono a confermare la nuova vita che il Figlio di Dio dona agli uomini attraverso il mistero della morte e della resurrezione. Nella liturgia cattolica, il cero viene portato in processione, verso l’altare, con il significato di seguire Cristo risorto, la vera e unica luce del mondo. Lo studio Mosaicromie.it di Alessandra D’Andrea realizza ceri dipinti a mano a Roseto degli Abruzzi nelle classiche dimensioni da 1 metro o 1,20 metri di lunghezza, decorati rigorosamente a mano, sia su foglia d’oro, posta a rivestimento del cero stesso, sia direttamente sulla cera, preventivamente protetta con una vernice apposita. I soggetti sono quelli classici della liturgia pasquale e della religione cristiana: la croce, il Cristo Pantocratore, la palma della vittoria, la Madonna. 

Su commissione l’artista può comunque realizzare qualsiasi altro soggetto, eventualmente utilizzando ceri di altre dimensioni, più piccole o di diametro più largo. Simbolo importante per la Chiesa e per il Cristianesimo, il cero decorato è comunque un oggetto d’arte di grande pregio, anche in merito al materiale, purissima cera d’api, di cui è costituito.

La realizzazione di ceri dipinti a mano a Roseto degli Abruzzi è uno dei fiori all'occhiello dell'attività.

lavorazione ceri dipinti a mano

Lavorazione ceri dipinti a mano